Come ripensare alla modalità di acquistare i guanti

Non l’avremmo mai più detto e neanche pensato.
A forza di fare, la goccia, piano piano, scava.

Passi da anni, in una delle tante aziende che frequentiamo, e pensi di essere in qualche modo stimato.
Forse stai simpatico, forse hai qualche risposta giusta ed adeguata. Insomma, ti sentì un fornitore con la F maiuscola.

Non pensi più di essere uno dei tanti che suonano il campanello e tentano di sfangare la giornata, vendendo qualcosa, a qualsiasi costo ed a prescindere dalle problematiche più specifiche.

Poi arriva quella mattina che, tutto tronfio e sicuro del fatto tuo, ti presenti come al solito da questo personaggio.
Pensi addirittura di fare un bel bottino, oggi c’è anche il sole….

Guarda il nostro video qua:

Soliti convenevoli e poi la domanda che non ti aspetti, che ti raggela il sangue, peggio del peggior vento siberiano.

<Ehi! Ma il materiale che mi stai dando è “a posto” vero?>

Mi sta crollando il soffitto addosso.

Ma cosa ci vuoi dire, sono anni che ti diamo il materiale, cosa è successo? Cosa intendi per “a posto”?

Ti è sempre andato tutto bene, ti abbiamo anche informato sui rischi di certe lavorazioni e le caratteristiche dei vari DPI.
Poi, hai scelto sempre e solo tu cosa prendere….

Cavolo, dobbiamo ricominciare da capo.
A far che? A fare il nostro lavoro.

Accipicchia, poco alla volta, là sensibilità su certe problematiche cambia.
Batti e ribatti molti ti vedono con occhi diversi….nuovi….

È stata l’occasione per riprendere, seriamente, alcuni discorsi sui guanti, in particolare, e sui criteri di scelta.
Abbiamo, ripetiamo, potuto fare il nostro lavoro.

Il risultato è stato quello che hai adottato il Guanto che più di tutti gli altri soddisfaceva le tue esigenze.
Risposta al tipo di rischio, confort, durata, accettazione convinta da parte degli operatori.

Dove sta la contraddizione? Dopo anni e anni di rapporto, forse grazie alla comunicazione più precisa e scientifica, abbiamo notato un definitivo e significativo cambiamento di convinzioni e, quindi, di criteri di scelta.

Puoi trovare informazioni utili sul nostro Libro, lo trovi qua 👇:

https://amzn.to/2uNBwzo

La goccia, non sempre fa traboccare il vaso, ma scava anche nelle più solide sicurezze.

Dimenticavo, se vuoi sapere cosa pensano i nostri Clienti di noi e di come svolgiamo il nostro lavoro, trovi tutto qui:

http://www.protettoepulito.it/dicono-di-noi/

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *